Suggerimento MSK della settimana per la scansione del legamento popliteo obliquo | NYSORA

Suggerimento MSK della settimana per la scansione del legamento popliteo obliquo

21 Novembre 2022

Il legamento popliteo obliquo (OPL) fornisce una funzione di rinforzo fondamentale, fungendo da struttura stabilizzante per il ginocchio posteriore. In quanto tale, richiede particolare attenzione quando si trattano pazienti con lesioni al ginocchio. Oggi condividiamo una rapida panoramica per rinfrescare la tua conoscenza dell'OPL. 

L'OPL va dal condilo femorale laterale, dove si fonde con il muscolo plantare, al piatto tibiale mediale, dove è attaccato insieme all'inserzione del semimembranoso. Forma una struttura a forma di Y con il muscolo semimembranoso e funziona per sostenere l'articolazione del ginocchio. 

Fasi di scansione: 

  1. Con il paziente in posizione prona, posizionare il trasduttore longitudinalmente, collegando il condilo femorale laterale e il bordo mediale del piatto tibiale.
  2. Identificare l'OPL che corre tra il femore e la tibia. 
  3. Le seguenti strutture possono anche essere identificate sugli ultrasuoni:
    • Muscolo gastrocnemio mediale: superficiale
    • Arteria poplitea
    • Nervo tibiale: situato in superficie rispetto all'arteria poplitea
    • Muscolo semimembranoso: situato in linea con l'OPL
    • Capsula articolare: situata in profondità rispetto all'OPL
    • Legamento crociato posteriore: struttura ipoecogena situata tra il femore e la tibia

Sonoanatomia del legamento popliteo obliquo. OPL, legamento popliteo obliquo; TN, nervo tibiale; PA, arteria poplitea; MG, muscolo gastrocnemio mediale; LCP, legamento crociato posteriore; SemiM, muscolo semimembranoso.

Scarica l'app MSK e inizia la tua prova gratuita di 7 giorni per saperne di più sull'OPL e accedere alle tecniche più pratiche e applicabili nell'anatomia ecografica muscoloscheletrica e nella terapia rigenerativa del ginocchio.

Vedi altre notizie